Odontoiatria Restaurativa Estetica

Un elemento dentario compromesso può essere recuperato se si ha a disposizione competenze adeguate, materiali di ultima generazione e capacità di scegliere materiali  e tecniche in maniera critica. Il recupero conservativo di un elemento dentario gravemente compromesso è spesso più difficile della sua estrazione e sostituzione con un impianto e non sempre viene data la giusta importanza a questo tipo di terapia, anzi, troppo spesso, a nostro avviso, si ricorre ad estrarre denti che potrebbero essere recuperati. Quando ci sono le possibilità di un recupero conservativo, è sempre opportuno conservare gli elementi dentari che garantiscano una prognosi accettabile e ricorrere agli impianti solo quando il dente non offre buone garanzie da un punto di vista prognostico.

 

Grazie allo sviluppo dei nuovi materiali compositi e ceramici “metal-free” è oggi possibile restaurare un elemento dentario coniugando estetica e resistenza meccanica, con percentuali di successo a distanza davvero soddisfacenti.

 

RICOSTRUZIONE DENTARIA 1

SOSTITUZIONE DI VECCHIE OTTURAZIONI INFILTRATE:

RESTAURO IN RESINA COMPOSITA – UNA SEDUTA DI 90 MINUTI

 

 

 

RICOSTRUZIONE DENTARIA 2

CHIUSURA DI DIASTEMI:

RICOSTRUZIONE IN RESINA COMPOSITA – UNA SEDUTA DI 90 MINUTI

 

 

RICOSTRUZIONE DENTARIA 3

SOSTITUZIONE DI UNA VECCHIA OTTURAZIONE IN AMALGAMA:

RESTAURO IN COMPOSITO – UNA SEDUTA 90 MINUTI